Progetto Rotary Roma Nord - Un Auto per Bice Porcu (1)

Sabato 24 gennaio 2015 si è svolta la cerimonia di consegna di una nuova auto monovolume 7 posti alla Casa Famiglia Bice Porcu di Roma, presso la sede della Casa, in via del Casaletto 400. Erano presenti la fondatrice della Onlus, Beatrice Porcu, lo staff degli educatori, i bambini assistiti e il Presidente del Rotary Roma Nord avv. Luigi Daniele con una nutrita rappresentanza di soci del Club.

Progetto Rotary Roma Nord - Un Auto per Bice Porcu (3)Da molto tempo il Club Roma Nord segue e sostiene le attività della Casa Famiglia, che opera da moltissimi anni e si occupa dell’accoglienza e dell’assistenza di minori di età 2-17 anni con esperienze di forte disagio sociale ed economico, orfani o provenienti da famiglie con situazioni di tossicodipendenza o di detenzione. La Casa Famiglia accompagna i bambini e i ragazzi nel loro percorso di crescita, di educazione scolastica, di attività sportiva e ricreativa fino al reinserimento nella famiglia di origine, se le condizioni lo consentono, o all’affidamento e all’adozione in una nuova realtà familiare. Grazie all’opera di Bice Porcu alcuni ragazzi sono stati avviati anche agli studi Universitari o all’attività lavorativa con pieno successo.

Progetto Rotary Roma Nord - Un Auto per Bice Porcu (2)Nel corso del corrente anno Rotariano era emersa la necessità di dotare la Casa di un nuovo veicolo monovolume per le esigenze di trasporto e trasferimento degli ospiti per le attività scolastiche, le vaccinazioni e le visite mediche, le attività sportive e ricreative, le vacanze estive, per sostituire un veicolo ormai vecchio e poco affidabile; grazie alla Sovvenzione del Distretto 2080 è stato possibile realizzare il progetto che ha consentito l’acquisto di un monovolume 7 posti nuovo, spazioso e affidabile, pienamente rispondente alle esigenze della Casa. La cerimonia di consegna è stata seguita da un incontro conviviale che ha visto la partecipazione di tutti i bambini e ragazzi ospiti della Casa Famiglia con Bice e i Soci del Club, in un’atmosfera di allegria e di solidarietà che ha costituito un momento significativo del valore di fare Rotary.

 Articolo di Giulio Bicciolo