Un itinerario insolito sulle strade del vino e del gusto. Il piacere della gastronomia, cantine, vigneti. Ma anche angoli inediti ed un grande patrimonio artistico nelle sue città d’arte e di storia, teatro di importanti eventi religiosi, politici e culturali, che hanno segnato profondamente la storia francese.

OPERATIVO VOLI ALITALIA


Numero Volo Aeroporti Giorno Orari
AZ 318 29 Maggio Roma FCO – Parigi CDG 09.15 – 11.30
AZ 325 02 Luglio Parigi CDG – Roma FCO 17.40 – 19.45

29 MAGGIO • ROMA – EPERNAY – REIMS
Borgogna e ChapagnePartenza con volo di linea Alitalia per Parigi. All’arrivo, incontro con la guida e breve tempo libero per uno snack (non incluso nella quota di partecipazione). Il vostro tour inizia con il tema dello Champagne, il cui indiscusso punto di riferimento è certamente Épernay , che raggiungerete dopo circa un’ora e mezzo di trasferimento. Visita della cittadina, sede delle più note Maisons de Champagne del mondo, che si susseguono lungo la famosa Avenue du Champagne. Tra queste la grande villa in stile rinascimentale della cantina Moët & Chandon, antica casa di produzione sin dal 1743. Proseguimento per Reims e sistemazione nelle camere riservate. In serata cena in ristorante esterno, che raggiungeremo con una breve passeggiata. Pernottamento.

Borgogna e Chapagne0630 MAGGIO • REIMS
Prima colazione in albergo. Al mattino visita a piedi del centro storico della città. Situata a 130 km da Parigi, Reims, detta “città delle incoronazioni” o “città dei re”, ospita quattro edifici dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 1991: la cattedrale di Notre-Dame, l’antica abbazia reale di Saint-Rémi e la sua chiesa abbaziale, la basilica di Saint-Rémi e l’antico palazzo episcopale, conosciuto col nome di Palazzo di Tau. Visita interna della Cattedrale , edificata nel XIII secolo, una delle più spettacolari espressioni dell’architettura gotica. E’ in questo splendido edificio religioso che furono incoronati i sovrani francesi fino al 1825. Pranzo libero.

Pomeriggio visita guidata di una cantina con degustazione. Tra le maisons de champagne è prevista la visita di una realtà storica come Pommery, fondata nel 1836; oppure di un’azienda «artigianale». Infatti, oltre ai nomi di fama mondiale, sono molti i piccoli produttori di Champagne che organizzano visite guidate nelle loro aziende, dove la struttura tipicamente artigianale di produzione e la gestione familiare permettono esperienze diverse dai percorsi dei produttori più grandi (da riconfermare in base alla disponibilità ed al numero dei partecipanti). Al termine della visita rientro in hotel. La cena sarà in un tipico ristorante esterno. Reims ed i suoi dintorni sono celebri soprattutto per la produzione del vino champagne, che viene esportato in tutto il mondo e prende il nome dalla regione (Champagne sèche).La particolare morfologia del terreno di questa favolosa campagna è nota. Il prezioso vino spumeggiante nasce infatti grazie alle particolari rocce gessose che ne permettono la maturazione: in pratica delle grotte che servono da vere e proprie cantine. Come è noto, il metodo di “fermentazione”, o meglio ancora di “doppia fermentazione”, è stato scoperto da un monaco benedettino diversi secoli fa, Dom Perignon, cha aveva sperimentato casualmente l’effervescenza di questo particolare vino e gli effetti benefici di questa particolare zona geologica intorno a Reims.I vini spumanti di altre regioni non possono usare il nome di champagne, riservato allo spumante prodotto in una piccola striscia collinosa della regione dello Champagne, lunga ca 150 km e larga da 300 a 2000 metri. L’azienda Pommery è ospitata in un castello neo-gotico nel cuore di Reims. La casa dispone di 18 km di cantine a 30 metri di profondità, raggiungibili con una splendida scala di 116 gradini. (degustazione inclusa: 1 calice di Champagne Pommery Brut Royal + 1 calice Pommery Brut Millésimé Gran Cru).

31 MAGGIO • REIMS – TROYES – CHABLIS
Prima colazione in albergo e check out. Partenza alla volta di Troyes, l’antica capitale della Champagne, considerata il più bell’insediamento medievale Della Francia. Si distingue in primo luogo per il profilo del suo celebre centro storico, dalla curiosa forma a tappo di champagne! Passeggiata nel centro storico, che conserva ancora inalterate le belle facciate delle case a graticcio tutte colorate: un vero spettacolo di colori che vanno dal verde al blu al rosa pallido. Oggi, grazie al suo passato, conserva un importante patrimonio storico e architettonico tra cui spiccano la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, grandiosa costruzione gotica voluta dal vescovo Garnier de Traînel; e la Basilica di Sant’Urbano, ritenuta il capolavoro dell’architettura gotica della Champagne. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per Chablis e sistemazione in hotel. Tempo libero per rinfrescarsi. In serata cena in albergo o in ristorante esterno. Pernottamento.

01 GIUGNO • CHABLIS – AUXERRE – PONTIGNY – CHABLIS
Prima colazione in albergo. Al mattino partenza per Auxerre, conosciuta per la sua architettura religiosa e la suggestiva posizione sul fiume Yonne. Visita della città, che vanta un centro storico Borgogna e Chapagne09d’impronta medievale ben preservato, nel quale spiccano due monumenti di grande pregio: la cattedrale gotica di St. Etienne, con la sua imponente facciata; e l’antica abbazia Saint-Germain, romanica e gotica, famosa per la sua cripta ricoperta di affreschi d’epoca carolingia (IX secolo), tra i più antichi conservati in Europa. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza in bus per Pontigny e visita alla celebre basilica cistercense, che fu una delle quattro abbazie primigenie fondate dai monaci di Citeaux. Accanto ai compiti religiosi anche la coltura della vite giocava un ruolo importante. I monaci di Pontigny impiantarono una delle prime vigne della regione, che costituirono la pietra fondante per il famoso vino francese Chablis. Essi impiantarono anche nella zona il vitigno bianco dello Chardonnay, stabilendo così la coltura della vite come parte centrale dell’economia agricola locale. A seguire, visita di una cantina con degustazione del pregiato vino Chablis. Rientro a Chablis. In serata «cena di arrivederci».

02 GIUGNO • CHABLIS – FONTAINBLEAU – ROMA
Prima colazione e check out. Partenza in direzione di Fontainebleau, celebre per il suo castello rinascimentale, dimora dei sovrani di Francia da Francesco I a Napoleone III. Visita al castello ed al suo parco, iscritti nella lista del patrimonio dell’umanità UNESCO. Proseguimento per l’aeroporto di Parigi Charles de Gaulle, in tempo utile per imbarco sul volo di rientro in
Italia delle ore 17.40. Arrivo a Roma Fiumicino alle ore 19.45 e termine dei servizi.

MODALITA’ DI ADESIONE AL VIAGGIO

L’adesione al viaggio è richiesta mediante il versamento di una caparra confirmatoria di euro 300,00 a persona. Da versarsi entro la data del 20/1/2015.
Il blocco spazio sui voli Alitalia è di nr 25 posti. Per la concretizzazione del viaggio è richiesto un numero minimo di 25 partecipanti.
Nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti, l’importo versato verrà rimborsato.

Estremi bancari : bonifico da intestarsi a DEUTSCHES REISEBUERO SRL
DEUTSCHE BANK – Sede di Roma
Largo del Tritone, 161 00187 Roma
IBAN: IT/13/T/03104/03200/000000177181

Preghiamo inviare copia del bonifico all’attenzione della Sig.ra Gabriella Venditti al seguente indirizzo di posta elettronica: agenzia@derrom.it